daniele-viotti


scopri

Bandi Europei

Una possibilità di sviluppo. Qui le informazioni sui bandi e i concorsi europei.

Attività parlamentare

Segui gli aggiornamenti dalle commissioni BUDG e LIBE.

eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

Ultime notizie

lospiffero.com – Corteo sul ponte Meier contro Sgarbi “omofobo e misogino”

Oltre un centinaio di persone hanno passeggiato oggi sul ponte Meier di Alessandria, accogliendo l’invito di “Tessere le Identità. La diversità è un bene comune” (associazione Lgbtqi) in risposta alle provocazioni fatte in città da Vittorio Sgarbi. Il critico d’arte e candidato per Forza Italia, aveva bocciato il nuovo ponte sul Tanaro come “una cagata”, in grado di indurre “un’alterazione sessuale agli ormoni normali”, di “invertire il cervello” e di “farti diventare finocchio”. “Siamo qui anche per tutte quelle persone che, ancora oggi – spiega Stefania Cartasegna, presidente di Tessere le identità -, continuano ad abbassare la testa, incassando i sorrisi di chi crede che le parole come frocio, culatone, ricchione, ciccione, storpio, negro siano leggere. La cultura del rispetto utilizza strade molto differenti per diffondersi e siamo certi che Alessandria non abbia bisogno di professori omofobi e misogeni per raccontare la storia di un ponte”. Alla manifestazione hanno partecipato anche esponenti politici e amministratori, tra cui l’ex sindaco Rita Rossa e europarlamentare Daniele Viotti. leggi tutto

Leggi tutto

italiannetwork.it – ECONOMIA ITALIANA – EMA – EUROPARL VIOTTI (PD): “L’EUROPARLAMENTARE TEDESCA MONICA HOHLMEIER (CSU) NON SI FIDA DELLE GARANZIE OLANDESI

 “In commissione bilancio del Parlamento europeo duro e critico intervento della parlamentare tedesca Monika Hohlmeier (CSU) sulle garanzie dell’Olanda su Ema. Ne dà notizia Daniele Viotti europarlamentare Pd della commissione bilancio.

“Sono importanti le parole della collega Monika Hohlmeier, di certo non tacciabile di poca obiettività o di simpatie italiane, che esprimono i dubbi e le perplessità del Parlamento Europeo riguardo le promesse dell’Olanda. Come si evince, la questione EMA non è un caso solo in Italia ma è fonte di preoccupazioni anche per i colleghi di altri paesi.” ha concluso Viotti . leggi tutto

Leggi tutto

casalenews.it – Il casalese Gabriele Carenini eletto presidente di Cia Piemonte

Questa mattina, all’unanimità, a Torino. Le sue prime dichiarazioni: ‘Intendo valorizzare non solo le produzioni piemontesi, ma il lavoro dell’agricoltore’

CASALE MONFERRATO – 

Il casalese Gabriele Carenini è stato eletto all’unanimità presidente della Cia Piemonte e rappresenterà gli agricoltori della regione per i prossimi quattro anni. Succede a Lodovico Actis Perinetto, a fine mandato. L’elezione si è svolta stamattina a Torino alla presenza dei delegati di tutte le province del Piemonte e di rappresentanti del mondo politico.

Gabriele Carenini, 40 anni, sposato con Barbara e padre di Ermes, imprenditore agricolo a Valmacca, dove produce ortofrutta nell’azienda di famiglia rilevata nel 2004, è stato finora vicepresidente regionale Cia Piemonte, in precedenza è stato presidente dell’Associazione Giovani Imprenditori Agricoli (Agia) della provincia di Alessandria, presidente di Agia Piemonte e vicepresidente Agia nazionale, presidente di Zona Cia Casale Monferrato. E’ anche il rappresentante del settore agricolo all’interno della dirigenza del Parco Fluviale del Po e dell’Orba. leggi tutto

Leggi tutto

gaynews.it – Unioni civili, assemblea al Mieli con Orlando, Cirinnà, Lo Giudice, Viotti sulle minacce della destra. Ma Salvini già si smarca da Roccella

Mercoledì 31 gennaio, alle ore 18:30, ci sarà a Roma presso la sede del Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli (Via Efeso, 2) un incontro tra la collettività Lgbti e il ministro della Giustizia Andrea Orlando, i senatori Sergio Lo Giudice e Monica Cirinnà, l’europarlamentare Daniele Viotti, il coordinatore del comitato Dems Arcobaleno Angelo Schillaci.

Assemblea pubblica per parlare di diritti civili in relazione alla campagna elettorale. E per reagire agli attacchi contro la legge sulle unioni civili da parte di Eugenia Roccella, sui quali così si è espressa ieri Monica Cirinnà: «La parte più arretrata del centrodestra si ostina a suonare un disco rotto che non sente più nessuno. Millantano di poter abolire la legge sulle unioni civili e coppie di fatto che, in realtà, ha cambiato il Paese e ha un serio fondamento costituzionale in una sentenza della Consulta del 2010. La smettano di continuare ad accanirsi contro i sentimenti e le persone che chiedono solo di potersi amare con quella dignità e quel riconoscimento giuridico sancito finalmente dalla legge che abbiamo votato nel 2016. Sui diritti civili si dimostra la differenza culturale e politica tra il Partito democratico, traino del centrosinistra, e una destra oscurantista e antistorica. Il Pd vuole continuare a portare l’Italia sempre più avanti sui diritti e sul welfare, mentre la destra sa solo alimentare paure e omofobia». leggi tutto

Leggi tutto