Bandi europei

  • 0

COSME: partenariati strategici fra cluster per investimenti nella Smart Specialisation

EASME, l’Agenzia esecutiva per le PMI, incaricata dell’attuazione del programma COSME, ha lanciato il bando European Strategic Cluster Partnerships for Smart Specialisation Investments (ID: COS-CLUSTPARTNS-2017-3-02) per supportare i partenariati strategici fra cluster europei perchè possano favorire la cooperazione fra cluster in aree tematiche collegate alle strategie regionali di smart specialization e incrementare il coinvolgimento dell’industria nelle piattaforme di smart specialization per la modernizzazione industriale. leggi tutto


  • 0

ERASMUS+ programma JEAN MONNET


Si tratta di un finanziamento UE per un breve programma o corso di insegnamento nel settore degli studi sull’Unione Europea presso un istituto di istruzione superiore.

I Moduli Jean Monnet devono seguire una delle seguenti formule:
– Corsi generali o introduttivi su temi legati all’Unione Europea
– insegnamento specializzato sugli sviluppi dell’unione Europea
– corsi estivi e intensivi pienamente riconosciuti.

Possono partecipare professori e ricercatori di studi europei e istituti di istruzione superiore di tutto il mondo.
Il progetto deve avere una durata di almeno tre anni.
La sovvenzione massima è di 30 000 euro. leggi tutto


  • 0

Urban Innovative Actions – 3° bando

L’obiettivo di queste Azioni, sostenute dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), è aiutare le città a identificare e testare soluzioni inedite e innovative per rispondere alle crescenti sfide che interessano le aree urbane. Si tratta di un’opportunità unica per le città europee per andare al di là dei “progetti normali” (che posson o essere finanziati attraverso fonti “tradizionali”, inclusi i programmi FESR convenzionali), scommettendo sulla trasformazione di idee ambiziose e creative in prototipi che possano essere testati in ambienti urbani reali. leggi tutto


  • 0

Premio Carlo Magno della Gioventù

Dal 2008 il Parlamento europeo e la “Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana” invitano ogni anno i giovani di tutti gli Stati membri dell’UE a presentare progetti gestiti da e per giovani che mostrino una partecipazione attiva allo sviluppo dell’Europa.

Chi può partecipare?

I giovani di tutti gli Stati membri dell’UE di età compresa tra i 16 e i 30 anni possono presentare progetti per il Premio europeo Carlo Magno della gioventù.

I progetti possono essere presentati da singole persone o, preferibilmente, da gruppi. Devono essere progetti che promuovono la comprensione a livello europeo e internazionale, favoriscono lo sviluppo di un sentimento comune di identità e integrazione europea, forniscono modelli di comportamento per i giovani che vivono in Europa e offrono esempi pratici di europei che vivono insieme formando un’unica comunità. leggi tutto


  • 0

EaSI: bando VP/2017/013 – Sostegno ai costi di transazione per la finanza delle imprese sociali

Nell’ambito del programma EaSI è stato pubblicato un bando nel settore della finanza per le imprese sociali (Id: VP/2017/013).

L’obiettivo del bando è testare uno strumento di sostegno ai costi di transazione per il finanziamento delle imprese sociali, per favorire lo sviluppo del mercato della finanza per l’imprenditoria sociale e un maggior accesso al credito per queste imprese.La maggior parte delle imprese sociali, infatti, a causa della loro dimensione, necessitano di finanziamenti relativamente contenuti: generalmente l’ammontare del finanziamento si aggira tra 100.000 e 500.000 euro per le imprese sociali allo stadio iniziale. Tuttavia, poiché i costi di transazione per importi di questa entità sono relativamente elevati, i gestori dei fondi d’impatto sociale sono incentivati a concentrarsi su importi di maggiore entità in modo da preservare la sostenibilità del finanziamento. Da ciò consegue la difficoltà di queste imprese ad accedere al mercato della finanza.Lo strumento di sostegno previsto dal bando assumerebbe la forma di una sovvenzione da combinare con gli strumenti finanziari come mezzo per affrontare la discrepanza tra l’ammontare necessario e sostenibile del finanziamento. In questo modo il bando mira a stimolare investimenti di capitale di rischio inferiori a 500.000 euro che altrimenti non avrebbero luogo. leggi tutto


  • 0

Azioni di informazione sulla PAC – Bando 2018

Bando per proposte di progetti riguardanti azioni di informazione sulla Politica agricola comune (PAC) per il 2018 per sensibilizzare l’opinione pubblica in merito all’importanza del sostegno dell’UE all’agricoltura e allo sviluppo rurale attraverso la PAC e collaborare con i portatori di interesse (soprattutto gli agricoltori e gli altri soggetti attivi nelle zone rurali) perché possano comunicare meglio la PAC alle loro circoscrizioni e al pubblico in generale.

Azioni

Un’azione di informazione è un insieme autonomo e coerente di attività di informazione, organizzato sulla base di un unico bilancio. leggi tutto


  • 0

Europa Creativa: bando per il sostegno alla programmazione televisiva di opere audiovisive


Agevolare la realizzazione e la circolazione di opere audiovisive europee sul mercato comunitario ed internazionale per sostenere lo sviluppo dell’industria cinematografica e creativa. Questo l’obiettivo del bando Europa Creativa di sostegno alla programmazione televisiva di produzioni audiovisive di coproduzioni fra operatori dei paesi europei .

La misura , promossa dalla competente agenzia esecutiva EACEA , prevede l’erogazione di contributi a parziale copertura dei costi di produzione delle opere audiovisive ( film , fiction , documentari ed opere di animazione )  destinate alla programmazione televisiva . E’ infatti requisito necessario la partecipazione di tre compagnie televisive provenienti da tre paesi tra quelli aderenti al sottoprogramma MEDIA di Europa Creativa (oltre agli stati membri UE, i paesi EFTA, la Confederazione Elvetica ed i paesi candidati). leggi tutto


  • 0

BANDO DI CONCORSO: ESPERTI NEL SETTORE DEI MEDIA E DELLA COMUNICAZIONE DIGITALE

L’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO) organizza due concorsi generali per titoli ed esami al fine di costituire elenchi di riserva dai quali le istituzioni dell’Unione europea, in particolare il Parlamento europeo, la Commissione europea, il Consiglio e la Corte di giustizia potranno attingere per l’assunzione di nuovi funzionari «amministratori» (gruppo di funzioni AD) e «assistenti» (gruppo di funzioni AST). Per iscriversi c’è tempo fino al 14 novembre 2017 alle ore 12:00 (mezzogiorno), CET leggi tutto


  • 0

La DG Regio invita le regioni dell’UE a candidarsi per due progetti pilota

La DG Politica Regionale della Commissione europea ha pubblicato 2 inviti a manifestare interesse, rivolti alle regioni dell’UE, per l’attuazione di due progetti pilota. L’obiettivo di questi progetti è aiutare maggiormente le regioni europee ad investire nei loro settori di nicchia competitivamente forti (approccio di “specializzazione intelligente”) e a generare l’innovazione, la resilienza e la crescita necessarie per gestire la globalizzazione.

Le regioni candidate che verranno selezionate potranno beneficiare di un sostegno finanziario e di un servizio di consulenza mirati da parte dell’UE, volti a trasformare le loro economie e a modernizzare le loro industrie. leggi tutto


  • 0

Erasmus+: al via i primi bandi per il 2018

La Commissione europea ha dato avvio all’apertura dei primi bandi per il 2018 relativi al programma Erasmus+.

Nei giorni scorsi, infatti, sono state pubblicate le seguenti call:
Bando EACEA/27/2017 – Qualifiche comuni nel campo dell’istruzione e della formazione professionale, mirato a sostenere la realizzazione di progetti che contribuiscano a definire qualifiche comuni nel campo dell’IFP o a migliorare quelle esistenti. L’obiettivo generale è sostenere sviluppi comuni nel campo dell’IFP in Europa e fare in modo che l’IFP possa rispondere meglio alle sfide e alle necessità del mercato del lavoro. Con questo bando la Commissione Ue punta a finanziare circa 20 progetti, per i quali ha messo a disposizione risorse per 6 milioni di euro. La scadenza per presentare proposte è il 31 gennaio 2018. leggi tutto


TWITTER

dallas life coach