Rassegna stampa

  • 0

BANDO EPSO PER TRADUTTORI

L’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO) organizza un concorso generale per esami al fine di costituire elenchi di riserva dai quali le istituzioni dell’Unione europea, soprattutto il Parlamento europeo e il Consiglio, potranno attingere per l’assunzione di nuovi funzionari traduttori (gruppo di funzioni AD).

Il ruolo principale di un amministratore linguistico (traduttore) è eseguire traduzioni di alta qualità nei termini previsti e fornire consulenze linguistiche, in modo da consentire all’istituzione o all’organo per cui lavora di adempiere al proprio mandato.

leggi tutto


  • 0

  • 0

italiannetwork.it – PD BRUXELLES: PRESENTAZIONE LIBRO F. NICODEMO: ” DISINFORMAZIA. LA COMUNICAZIONE AL TEMPO DEI SOCIAL MEDIA”

Lunedì 10 luglio ore 19:30 nella sede del PD Bruxelles, Clos du Parnasse 12,  Francesco Nicodemo presenta il sui libro  “Disinfomazia – La comunicazione al tempo dei social media”. Insieme all’autore  il parlamentare europeo Daniele Viotti.

Pubblichiamo un estratto dal libro “Disinformazia. La comunicazione al tempo dei social media”, edito da Marsilio e scritto dal consigliere per la comunicazione del presidente del Consiglio dei Ministri, Francesco Nicodemo.

“La prima illusione è che la rete possa creare un modello assimilabile alla democrazia diretta, capace di superare la crisi della democrazia di rappresentanza. Questa idea ha una base di ragionevolezza forte – ed è per questo che ha tanta presa – perché, in fondo, cos’è la democrazia rappresentativa se non un compromesso raggiunto nelle società complesse per sopperire all’impossibilità tecnica di realizzare quella diretta? Ma andando alla radice della questione, la criticità risiede nel suo presupposto: la democrazia, infatti, non è in crisi, ma è di per sé governo della crisi.

leggi tutto


  • 0

Alessandrianews.it – Alla Festa dell’Unità tra cucina, dibattiti e tanta musica live

Prosegue l’appuntamento dell’estate novese 2017 insieme alla Festa dell’Unità. Ricco programma per il fine settimana che è alle porte. Tra cucina mare e monti, dibattiti e orchestre, sul palco del pub da questa sera fino a domenica si esibiranno i Kage, i Level4 con i Pub Likes Emily, il Duo Delay e i Gimme Jimmy’s NOVI LIGURE – Prosegue l’appuntamento dell’estate novese 2017 insieme alla Festa dell’Unità organizzata dalla sezione novese del Partito Democratico e dai Giovani Democratici.

La grande novità dell’edizione 2017 della Festa è la presenza delle band locali che suonano al pub, gestito dei Giovani Democratici. Proprio qui si può fare aperitivo e cenare con panini, hamburger (anche vegetariani), fish and chips, patatine, anelli di cipolla, gnocco fritto, ravioli fritti, hotdog, macedonia e anguria.

Al ristorante principale, invece, non mancano piatti tipici come agnolotti, polenta, carne alla brace, selezione di formaggi e salumi ma anche piatti di pesce come gamberoni al cognac, insalata di mare e serate a tema dove si potranno gustare specialità fuori menù.

leggi tutto


  • 0

giornaleue.com – Diritti in Europa: a che punto siamo?

Diritti in Europa: a che punto siamo?

fotohome2T1

C’è una frase che sentiamo spesso pronunciare nei corridoi del Parlamento Europeo. Una frase che faccio mia da moltissimo tempo e che, se vogliamo, ha sempre guidato la mia azione politica: «LGBT Rights are Human rights». Adesso, per fortuna, tutti possono capire che cosa significa. Non è solo un vezzo, una baggianata liberal che ci impedisce di affrontare i problemi (che, se ci pensate, sono sempre ben altri) come sostengono certe personalità dal profilo al meglio oscurantista, ma è una vera e propria questione di sopravvivenza quotidiana. È indubbio che l’approvazione del DDL Cirinnà, che ha finalmente regolamentato le unioni civili in questo paese – rimasto buon ultimo nel panorama europeo – abbia cambiato la vita di moltissime persone LGBT italiane; così come è altrettanto indubbio che questo debba essere solo ed esclusivamente il primo passo, perché l’obiettivo di ogni battaglia, di ogni sfida per i diritti, deve essere arrivare fino alla fine. E la fine del nostro percorso, lo sappiamo, si chiama uguaglianza, si chiama matrimonio, perché per essere pienamente europei, dobbiamo annullare ogni differenza e ogni discriminazione, facendo in modo che non esistano più cittadini di serie A e cittadini di serie B. Ma c’è un altro aspetto, decisamente più inquietante e che ci deve far sentire tutti coinvolti, per cui una frase come quella di cui sopra assume un significato particolarmente importante. Ci sono paesi, infatti, che non aderiscono formalmente all’Unione Europea, ma che distano pochi chilometri dai nostri confini, e con cui intratteniamo rapporti commerciali e politici, in cui le persone LGBTI non solo vengono discriminati, ma vengono proprio minacciate. Essere gay, in certi paesi come la Russia o come la Cecenia – solo per citare i casi più recenti – è una questione di vita o di morte. Ed è una cosa inaccettabile. L’Europa è la culla della civiltà, e l’Unione è la più grande e ambiziosa costruzione istituzionale mai pensata dall’uomo da quando conosce il significato della parola “democrazia”: che si possa stare zitti mentre a poche centinaia di chilometri da noi ci sono migliaia di ragazze e ragazzi che non sono liberi di essere loro stessi, pena l’esclusione sociale, pena il dolore fisico, pena la morte, è semplicemente inaccettabile.

leggi tutto


  • 0

ecodiario.eleconomista.es – Madrid. Las instituciones europeas en españa se suman al world pride con actividades de apoyo a la comunidad lgtbi

Las instituciones europeas en España se sumarán a la celebración del World Pride, que este año tendrá lugar en Madrid entre este viernes y el 2 de julio.

De este modo, el Parlamento y la Comisión Europea desean mostrar su apoyo a los derechos de la comunidad lgtbi con una serie de actividades. Entre ellas, destaca la participación el lunes de la eurodiputada Beatriz Becerra en la Conferencia Mundial de Derechos Humanos, que tendrá lugar en la Universidad Autónoma de Madrid.

El mismo lunes el eurodiputado Danielle Viotti intervendrá en el debate ‘La situación actual de los derechos humanos LGTBIQ en el mundo’, en el que también participarán activistas de varios países y se clausurará con la lectura de un documento sobre los futuros retos de la sociedad para conseguir un movimiento sólido en materia de derechos humanos.

leggi tutto


  • 0

Ansa.it – Migranti: Viotti (Pd), bene Commissione europea su avvio infrazioni

Bruxelles non è bancomat, immaginare sanzioni politiche

Migranti: Viotti (Pd), bene Commissione europea su avvio infrazioni Migranti: Viotti (Pd), bene Commissione europea su avvio infrazioni

STRASBURGO – “Bene ha fatto la Commissione Ue ad avviare le procedure di infrazione per Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca per i mancati ricollocamenti dei profughi da Italia e Grecia”. Questo il commento dell’eurodeputato Pd (S&D) Daniele Viotti alla decisione presa oggi dall’esecutivo comunitario. L’europarlamentare ricorda inoltre “che questi tre Paesi ricevono un’ingente quantità di denaro dall’Ue con un grande sforzo da parte degli altri Paesi dell’Unione” e che, in questo contesto, “la solidarietà non può essere a senso unico (..) l’Europa non può essere il bancomat dei Paesi membri”. In vista di una procedura che dovesse arrivare a delle sanzioni, Viotti si dice però contrario a una multa: “va immaginata una sanzione di tipo politico, e sono i capi di stato e di governo a doverlo fare, evitando di girare la testa dall’altra parte per paura di colpire i colleghi e lasciando che delle questioni complesse si debbano occupare Commissione e Parlamento”.

leggi tutto


  • 0

torinoggi.it – Caso Andrea Giuliano, le istituzioni unite contro le discriminazioni: presentata a Torino un’iniziativa

Vede uniti consiglieri regionali e comunali per sollecitare la Corte di Strasburgo e intervenire sul caso di Andrea Giuliano, l’attivista lgbt minacciato di morte in Ungheria

L’Ungheria, stando alle cronache degli ultimi anni, non è certo la patria dei diritti civili, sebbene abbia comunque una legislazione che, almeno sulla carta, dovrebbe garantirli. Lo sa bene, suo malgrado, l’attivista lgbt Andrea Giuliano, che oggi, 28 giugno, ha tenuto una conferenza stampa al Consiglio regionale del Piemonte. I consiglieri Marco Grimaldi e Daniele Valle, insieme ad altre forze politiche e al Comune di Torino, con le consigliere Chiara Foglietta e Eleonora Artesio e con l’assessore Marco Giusta, hanno promosso un ordine del giorno che impegna le istituzioni a sollecitare la Corte europea dei diritti dell’uomo perché intervenga sul caso di Andrea Giuliano. Diversi altri consiglieri hanno già firmato.

leggi tutto


  • 0

  • 0

infolibre.es – A Madrid per “La Conferencia de Derechos Humanos LGTBI”

Cconferencia internacional SUMMIT organizada en la Universidad Autónoma de Madrid.

Conferencia internacional SUMMIT organizada en la Universidad Autónoma de Madrid.

Madrid celebra, desde el pasado viernes, el gran evento mundial del Orgullo LGTBI que culminará en la tradicional manifestación del sábado 1 de julio. Este lunes el campus de Cantoblanco (Universidad Autónoma de Madrid) acogió la primera jornada enmarcada en la Conferencia Mundial de Derechos Humanos –que durará hasta el miércoles–, donde se unen las voces de activistas, políticos y representantes de organizaciones en defensa de los derechos humanos a nivel global.

leggi tutto


TWITTER

dallas life coach

Prossimi eventi

  1. Revolution Camp

    luglio 30 @ 18:00 - 20:00
  2. Dibattito Festa de l’Unità

    agosto 5 @ 18:00 - 19:00