Rassegna stampa

  • 0

radiogold.it – Europarlamento: Daniele Viotti presidente intergruppo sui diritti LGBTI

“Un grande onore succedere a Ulrike Lunacek” ha detto Daniele Viotti “in uno degli intergruppi più numerosi a Bruxelles.”

BRUXELLES – Una grande soddisfazione per l’europarlamentare alessandrino Daniele Viotti. L’esponente del Partito Democratico è stato infatti votato all’unanimità presidente dell’intergruppo del Parlamento Europeo per i diritti Lgbti.

“Per me è un onore succedere a Ulrike Lunacek. Si tratta di uno degli intergruppi con più iscritti del Parlamento europeo” ha sottolineato Daniele Viotti a Radio Gold “vuol dire che il tema è molto sentito.”Continua dopo il banner leggi tutto


  • 0

linkiesta.it – Almaviva, arrivano i fondi europei per aiutare i disoccupati

La proposta, accolta dal Parlamento, prevede il finanziamento da parte della Ue per circa 3,5 milioni di euro. Ma la Ue può fare di più

di

Anche l’Europa darà una mano. Dopo le garanzie del governo e della regione, interviene la Ue, mettendo sul piatto 3,35 milioni di euro per aiutare i 1.610 ex dipendenti di Almaviva, licenziati alla fine del 2016. È la fine di un iter, per certi versi una vittoria. Di sicuro non risolve il problema, ma per qualche periodo lo allevia.

I finanziamenti derivano dal Fondo Europeo di adeguamento alla globalizzazione: un rimedio a livello continentale pensato per assistere i lavoratori colpiti dai cambiamenti strutturali imposti da una nuova economia globale, cioè le vittime della crisi. Un’assistenza economica il cui obiettivo, alla fine, è il reinserimento nel mondo del lavoro. leggi tutto


  • 0

art-news.it – 3,3 milioni di euro ai licenziati del call center Almaviva di Roma

L’Unione europea corre in soccorso ai 1.610 lavoratori del call center di Roma della Almaviva Contact chiuso a fine 2016. Società italiana specializzata in tecnologia dell’informazione e servizi di outsourcing. Una realtà da oltre 700 milioni di fatturato e 45 mila dipendenti in tutto il mondo, di cui 12 mila in Italia.

Con 579 voti a favore , 79 contrari e 19 astensioni, il Parlamento europeo ha approvato  – oggi –  un piano di aiuti da 3,3 milioni di euro attraverso il FEG: il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione. Le risorse che saranno disponibili immediatamente, avendo già ricevuto il via libera del Consiglio dei Ministri Ue, andranno a coprire varie forme di supporto ai lavoratori licenziati. Dal sostegno alla creazione di nuove imprese, all’assistenza nella ricerca di un nuovo posto di lavoro, all’orientamento e alla formazione professionale. leggi tutto


  • 0

corrierecomunicazioni.it – Almaviva Contact, il Parlamento Ue stanzia 3,5 milioni per i licenziati di Roma

La Plenaria dà il via libera alle risorse mobilitate tramite il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione. Supporto ai 1600 ex lavoratori nella ricerca di un nuovo impiego e per corsi di formazione e riqualificazione

di Federica Meta L’Ue stanzierà aiuti per 3.347.370 euro per sostenere nella ricerca di un nuovo impiego i 1.610 lavoratori licenziati nelle sede di Roma da Almaviva Contact . La proposta, che aveva ricevuto il via libera della commissione Bilanci,  è stata approvata martedì dalla Plenaria con 579 voti a favore, 79 contrari e 15 astensioni.

Il co-finanziamento, mobilitato attraverso il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (FEG), andrà ad integrare le altre misure adottate dalle autorità italiane che includono l’aiuto nella ricerca di un nuovo impiego, la formazione professionale e il rimborso dei costi di mobilità. Dei 1.610 lavoratori che soddisfano i requisiti per ricevere gli aiuti UE, il 79% sono donne, la maggior parte delle quali un’età compresa tra i 30 e i 55 anni. leggi tutto


  • 0

ansa.it – Almaviva: via libera di Strasburgo a 3,34 milioni di aiuti

Ok a rapporto Viotti (Pd), sostegno Ue a oltre 1600 ex dipendenti

 Almaviva: via libera di Strasburgo a 3,34 milioni di aiuti

STRASBURGO – Il Parlamento Ue ha dato il via libera definitivo allo stanziamento di 3.347.370 di euro di aiuti per sostenere nella ricerca di un nuovo impiego i 1.610 lavoratori licenziati nella sede di Roma da Almaviva Contact SpA. Lo stanziamento, già approvato dal Consiglio Ue lo scorso 7 novembre e previsto dal rapporto firmato dall’eurodeputato del Pd Daniele Viotti, ha ricevuto 579 voti a favore, 79 contro e 15 astensioni.

“L’approvazione di questo testo permette di sostenere oltre 1600 lavoratori e lavoratrici che hanno perso il lavoro a causa di politiche aziendali predatorie e senza rispetto per i diritti”. Daniele Viotti, relatore del rapporto sugli aiuti agli ex dipendenti di Almaviva approvato oggi a larga maggioranza dal Parlamento Ue, commenta così lo sblocco definitivo dei circa 3,4 milioni di euro di fondi comunitari. “Si tratta – continua in una nota – del sostegno concreto a una situazione critica che, in primo luogo, non si sarebbe dovuta verificare ma che dimostra la vicinanza effettiva delle istituzioni a chi sta soffrendo gli effetti della crisi economica”. “Come promesso”, conclude Viotti, “l’iter è stato celere”, ora “l’Italia potrà, grazie a questi soldi, attivare training, ricollocamenti, liquidazioni, prepensionamenti e finanziare ammortizzatori sociali”. leggi tutto


Ansa.it – Viotti (Pd), con bilancio Ue 2018 risposte ai cittadini

STRASBURGO – Con il bilancio Ue per il 2018, al voto oggi alla plenaria del Parlamento europeo “proviamo a dare risposte ad alcune esigenze dei cittadini”. E’ quanto afferma il parlamentare europeo Daniele Viotti, relatore ombra del provvedimento. “Per esempio – elenca -, inserendo 600 milioni in più sull’iniziativa per l’occupazione dei giovani, ripristinando le cifre che la Commissione aveva messo (poi ridotte dal Consiglio) sul programma Horizon per dare possibilità maggiori alle nostre imprese, alle nostre università, ai nostri enti di ricerca, ai Comuni e alle Regioni”. leggi tutto


linkiesta.it – L’Unione Europea è l’istituzione più efficiente del mondo (ma gli Stati la vogliono morta)

Additata a causa di tutti i guai, l’Ue in realtà è un’istituzione efficiente e generosa, che ha il solo difetto di essere debole politicamente. Viotti (Pd): «Se passa la linea Macron saranno tagliati Erasmus e Garanzia Giovani: che europeismo è questo?»
di Francesco Cancellato

Eurobubble, cioè Eurobolla. Così viene chiamato quel dedalo di palazzi di vetro, corridoi, scale mobili nel centro di Bruxelles da chi ci lavora dentro, sia esso un europarlamentare, un funzionario, un lobbista. Un nome – mutuato da una web series di qualche anno fa, spiegano i più informati – che racconta l’alterità di questi luoghi rispetto a tutto quel che li circonda: Bruxelles, il Belgio, il resto del Vecchio Continente. Già, perché in pochi sanno cosa succede qua: che differenza ci sia tra Unione Europea, Parlamento Europeo, Commissione Europea e Consiglio Europeo, ad esempio. Che cosa facciano gli europarlamentari, i burocrati, gli ambasciatori e gli sherpa. O ancora, come, dove e quanti soldi vengano spesi da questa wannabe Washington D.C. in vetrocemento e acciaio. leggi tutto


lastampa.it – CRISTOPHER CEPERNICH ALLA LIBRERIA TREBISONDA

Cristopher Cepernich presenta “Le campagne elettorali al tempo della networked politics” (Editori Laterza). Ne discutono con l’autore Andrea Appiano, Fabio Malagnino, Daniele Viotti. IL LIBRO – Che cosa sono le campagne elettorali digitali? In che cosa sono diverse dalle campagne online? Quali forme ha assunto negli ultimi anni la mobilitazione degli elettori da parte della politica? Come si rinnovano le strategie ora che sono disponibili tecnologie avanzate e analisi dei big data? Un libro utile a orientarsi in un panorama – quello della comunicazione politica ed elettorale – che ha subìto in breve tempo trasformazioni radicali. L’AUTORE – Cristopher Cepernich, sociologo, insegna al Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino, dove dirige l’Osservatorio sulla Comunicazione Politica e Pubblica. Svolge attività di ricerca e didattica nel campo della sociologia dei media e della comunicazione politico-elettorale ed è caporedattore della rivista scientifica “Comunicazione Politica”.
Link. leggi tutto


lastampa.it – LE CAMPAGNE ELETTORALI AL TEMPO DELL ENETWORKED POLITICS

Alla libreria Trebisonda, Cristopher Cepernich presenta “Le campagne elettorali al tempo della networked politics” (Editori Laterza). Ne discutono con l’autore Andrea Appiano, Fabio Malagnino, Daniele Viotti. Che cosa sono le campagne elettorali digitali? In che cosa sono diverse dalle campagne online? Quali forme ha assunto negli ultimi anni la mobilitazione degli elettori da parte della politica? Come si rinnovano le strategie ora che sono disponibili tecnologie avanzate e analisi dei big data? Un libro utile a orientarsi in un panorama – quello della comunicazione politica ed elettorale – che ha subìto in breve tempo trasformazioni radicali. Info 011/79.00.088. leggi tutto


stampa.it – Radicali e Pd in visita nel carcere di Brissogne

Per verificare di persona la situazione segnalata dai sindacati della polizia penitenziaria che da mesi lamentano disorganizzazione, problemi gravi e violenze nel carcere di Brissogne, oggi dalle 11 circa, una delegazione del Partito Democratico e dei Radicali Italiani visiterà la casa circondariale alle porte di Aosta. Ne faranno parte l’europarlamentare piemontese del Pd Daniele Viotti, Igor Boni e Silvja Manzi, componenti della direzione nazionale dei Radicali. (…)

Articolo completo qui. leggi tutto


TWITTER

dallas life coach