Newsletter

  • 0

Newsletter

unnamed (1)

Ciao

sono Daniele Viotti, eurodeputato del Partito Democratico. Forse ci siamo visti in giro per il Piemonte in questo ultimo anno che ci ha visto affrontare tre campagne elettorali, dal congresso nazionale (con Pippo Civati) alla mia elezione al Parlamento Europeo.

Utilizzerò questa newsletter per raccontarti la mia attività politica e legislativa al Parlamento Europeo, per raccontarti le cose che succedono nella Commissione Bilancio (di cui sono membro titolare), nella Commissione per le Libertà Civile (di cui sono membro sostituto) e nell’Intergruppo LGBTI (di cui sono co-presidente). Condividerò con te le riflessioni sulle questioni politiche nazionali, oltre ad informarti sugli eventi che, come gruppo #èpossibile, stiamo organizzando sul territorio del Nordovest (e non solo).

unnamed (2)

DALL’EUROPA…

In questi primi mesi di attività al Parlamento Europei mi sono concentrato sulla questione del Bilancio. Per avere una cronaca su quanto successo puoi leggere qui i miei post a riguardo. È stata una procedura difficile e impegnativa: come commissione prima, e Parlamento poi, abbiamo voluto contrastare i tagli proposti dalla Commissione (tagli che avrebbero toccato progetti fondamentali come l’Erasmus e Horizon 2020). Siamo riusciti a far approvare il Bilancio, nonostante tutto.

Sul tema dei diritti civili, abbiamo presentato un’interrogazione scritta alla Commissione Europea su un tema molto sentito: la trascrizione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso contratti all’estero. Sono convinto, assieme ai colleghi eurodeputati che hanno firmato l’interrogazione, che non possano esistere costrizioni e intimidazioni da parte dei prefetti (grazie alle «letterine» inviate dal ministro Alfano) per spingere i sindaci a non rispettare la legge. A questo proposito, abbiamo lanciato l’iniziativa SE SEI SPOSATO IN EUROPA, SEI SPOSATO ANCHE IN ITALIA [leggi qui].

Tra le altre interrogazioni presso la Commissione Europea, abbiamo presentato due istanze per noi molto importanti e molto delicate. Una sul contrasto alla ludopatia e una sulla questione del sovraffollamento delle carceri. Inoltre, assieme ai parlamentari europei di area #èpossibile (Renata Briano, Elly Schlein e Elena Gentile) abbiamo presentato un’interrogazione sul REDDITO MINIMO. Un tema fondamentale che va affrontato sia da una prospettiva comunitaria, sia da una prospettiva nazionale. Il contrasto alla povertà è una questione di diritti e di civiltà, e non possiamo restare immobili. [leggi qui]

Ho rilasciato un’intervista in cui parlo del semestre italiano di presidenza europea, dove esprimo dubbi e perplessità su un governo molto improvvisato, molto centrato sul talentuoso estro del Presidente del Consiglio. Buoni spunti e buone aperture (non ultima, la questione della flessibilità) ma risultati che, purtroppo, verranno raggiunti da altre presidenze. [leggi qui]

… ALL’ITALIA

Prima di tutto dedico un augurio di buon lavoro al nuovo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Mi chiedo, dopo questa fase politica che ha visto il Partito Democratico nuovamente unito su un nome di livello assoluto, quanto questa impostazione possa coincidere con una nuova fase politica, dove affrontiamo temi vicini alle nostre sensibilità e quanto spazio riuscirà a trovare il sospirato tema dei diritti.

In Piemonte, invece, il Partito Democratico sta attraversando una fase molto delicata in merito alla questione delle firme false per la candidatura a governatore di Sergio Chiamparino. Ci siamo espressi – come gruppo, assieme a Fabio Malagnino (che siede in segreteria regionale), Ilda Curti (assessore a Torino) e altri amici e compagni con cui condividiamo il cammino – molto duramente, sulla questione, spingendo il PD a non aspettare la magistratura per aprire un’inchiesta. [leggi qui]

unnamed (3)

COSA STIAMO FACENDO?

Stiamo cercando di portare avanti la nostra idea di politica aperta, condivisa, costruita assieme. Per fare un percorso di cambiamento, che guardi a sinistra e che coinvolga nel dibattito e nel discorso anche chi, negli ultimi anni, ha smesso di credere e di sentirsi rappresentato dalla politica. Il tema della «partecipazione» è fondamentale.

Sul mio sito internet puoi trovare la pagina [PROPONICI IL FUTURO] dove puoi essere tu il motore del cambiamento, il motore della partecipazione. Sono convinto che il cammino che abbiamo davanti sia molto lungo e molto difficile. Per questo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Anche del tuo. Nelle forme e nei modi che ritieni più opportuno. Dicci che libri leggi, dicci cosa pensi, quali argomenti dobbiamo trattare, quali iniziative costruire. Dicci come vuoi aiutarci e costruisci la tua iniziativa.

Contattaci per qualsiasi cosa. INVITAMI. Fai in modo che la nostra azione – la tua, la mia, la nostra – non sia inutile. Se fai parte di un partito, di un’associazione, di una realtà territoriale che ha bisogno di un confronto, se siete un gruppo di cittadini attivi che hanno bisogno di confrontarsi di politica a tutti i livelli, chiamami. Fissiamo un incontro e confrontiamoci. La partecipazione è fondamentale in ogni sua forma e ognuno può (e deve) fare la propria parte. Io ci sono. Tu?

Il 6 e il 7 di Febbraio parlerò delle opportunità dell’Unione Europea per i comuni e i territori Biella [qui l’evento] e a Condove (TO) [qui evento]. Inoltre, la sera del 7 Febbraio saremo ad Acqui Terme (AL) per parlare di politica e Europa. Sarà un’occasione per incontrare sindaci e cittadinanza attiva, per capire assieme su cosa concentrare il nostro lavoro. Domenica 8 Febbraio interverrò alla Fondazione Amendola di Torino [qui l’evento]. Il 16 Febbraio, invece sarò a Milano per parlare di Bilancio, di Piano Juncker e del TTIP. Puoi essere aggiornato su tutti i miei eventi cliccando [qui] oppure seguendo la mia pagina Facebook [qui].

BANDI EUROPEI

L’Europa offre moltissime opportunità. Bandi, concorsi, lavori, e quant’altro. È una questione fondamentale e molto urgente. Consulta la pagina del mio sito internet dedicato per essere aggiornato sulle nuove opportunità e possibilità offerte dall’Unione Europea. Inoltre, puoi fare riferimento all’ufficio di Torino per ogni informazione aggiuntiva.

Con la speranza di incontrarci presto, ti abbraccio,

Daniele Viotti


TWITTER

dallas life coach