Newsletter n.3 del 27 marzo 2015

  • 0

Newsletter n.3 del 27 marzo 2015

Con il cambio dell’ora entreremo effettivamente nella nuova stagione, che vogliamo sia proprio come questo inizio: piena di iniziative, di incontri, di dibattiti.
Una stagione di partecipazione e politica, di tempo speso ad affrontare i temi, proprio come piace a noi.

GIORNO LEGALE

Domani avrà luogo l’importante iniziativa di Pippo Civati a Roma con la seconda edizione di “Giorno legale“. Un’occasione per riflettere sulle politiche di prevenzione dei fenomeni corruttivi, sui conflitti di interesse, sull’incandidabilità dei condannati, sui fenomeni mafiosi, sull’evasione fiscale. E per confrontarsi sui testi di legge attualmente in discussione in Parlamento. Saranno presenti tanti amici, oltre a Civati: Raffaele Cantone, Davide Mattiello, Elly Schlein e molti altri.
Il “Giorno legale” quest’anno sarà doppio. Ci sarà una tappa milanese dedicata, in particolar modo, alla situazione lombarda.

ACCORCIAMO LE DISTANZE 

Nel frattempo a Torino ci incontreremo per raccontare quanto dista Torino da Torino. Presenteremo i risultati raccolti durante i banchetti del 28 febbraio, discuteremo di prospettive future con chi ha delle buone idee per “accorciare le distanze” e proveremo a immaginare un modello di partecipazione continua.

Concluderemo così l’esperienza di ascolto che il gruppo di “Accorciamo le distanze”, di cui facciamo parte, ha promosso a Torino. Capiremo insieme ora come colmare il distacco tra la Torino che viviamo e quella in cui vorremmo vivere, parleremo di trasporto pubblico, di sicurezza, di legalità, di ambiente, di università, di sport, di cultura, di protagonismo giovanile, di welfare, di tutto quello che rende una città una comunità piuttosto che una somma di quartieri.

L’appuntamento è per le ore 10 al Cap10100 (via Moncalieri, 18). Trovate l’elenco degli ospiti nella pagina Fb dedicata

Perché vogliamo accorciare le distanze? Ve lo spieghiamo con il video #accorciamoledistanze

DIRITTI

Sarà un sabato dedicato anche al tema dei diritti. Ne parleremo a Moncalieri a due giorni di distanza da un grande risultato: l’approvazione da parte della Commissione Giustizia del Testo Unico sulle unioni civili. Ne discuteremo con la relatrice del ddl, la senatrice Monica Cirinnà. Con noi anche Anna Rossomando, Ilda Curti, Gianluca Polastri e Stefano Francescon. Appuntamento alle 10 alle Fonderie Limone.

Vi segnalo, inoltre, che è online la petizione STOP ALL’OMOFOBIA A SCUOLA.
Sono oltre 100mila le vittime di bullismo omofobico per anno scolastico in Italia.
Per molti ragazzi e molte ragazze gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, ma anche per le persone a loro vicine, la scuola può rappresentare il luogo in cui essere esposti all’insulto, alla derisione, all’isolamento, al bullismo, con gravi conseguenze sul piano educativo ed esistenziale.
Vi chiedo, quindi, di firmare questo appello affinché la scuola pubblica e laica nata dalla nostra Costituzione sia una scuola inclusiva e aperta.


TWITTER

dallas life coach